Instagram, ecco quali sono le tendenze per il 2018

No Comment
Shares

Torniamo a parlare di Instagram!

Sì perché con l’anno nuovo cambia tutto. Instagram tiene sempre il livello di attenzione altissimo. E uno dei cambiamenti epocali del social dedicato (una volta) alle fotografie è stato proprio l’utilizzo massiccio delle Instagram Stories. Inevitabilmente ci hanno allontanati dal classico scouting di profili tramite feed. E una conferma arriva proprio dalla possibilità di introdurre alcune stories tra la bio del profilo e il feed stesso. Insomma… che numeri queste stories: oltre 300 milioni di utenti le utilizzano quotidianamente! 

Peccato per Snapchat 🙁

Certo che non è stato l’unico aggiornamento quello delle stories… vi ricordate quando a giugno Instagram ha introdotto l’archivio? Ovvero quello strumento che ci permette di nascondere le fotografie che non ci piacciono più tanto senza cancellarle.

E l’introduzione dei sondaggi nelle Stories? E i live streaming partecipativi? Insomma… il 2017 è stato all’insegna del coinvolgimento. Ma cosa ci aspetta per il 2018?

LE TENDENZE PER IL 2018

jordan-mcqueen-instagram

1 SEMPRE Più STORIES

Come dicevamo prima, le Stories sono la feature di successo più importante che Instagram ha introdotto di recente. Tutti sanno che sono la copia degli snap di Snapchat, ma proprio questo è stato uno dei vantaggi che ha permesso a Instagram di esplodere nel 2017, il fatto che molti utenti Snapchat siano saltati su Instagram. Con la recente introduzione delle “Story Highlights” sul profilo, i giochi si fanno davvero seri. Si supera il limite delle 24 ore e ci si proietta verso un nuovo tipo di contenuto. Preparatevi dunque, perché ci sarà da divertirsi. Io ho già cominciato ad esempio, cercando di portare il livello delle mie stories un po’ più in alto… Ecco un esempio che ho ricaricato su YouTube:

2 IL FEED SARà MENO IMPORTANTE

1+1 = 2 Se si punta tutto alle Stories, il feed chiaramente verrà notato di meno. E questo non l’ho notato solo io. Fateci caso… come è cambiata la vostra fruizione di Instagram? Passate il tempo a fare scroll nei feed o guardate le Stories che vi vengono proposte facendo swipe quando non sono interessanti?

 

luigizanni instagram feed

3 LA RIVINCITA DEI LIVE

Sto sperimentando molto i live Instagram. Ogni tanto mi capita di fare qualche diretta fissa dallo studio Sleeke devo dirlo. Questo strumento potrebbe finalmente avere senso. Se su Facebook siamo abituati ormai a vedere live di tipo editoriale, su instagram le cose potrebbero cambiare. Proprio così, perché il live di IG potrebbe diventare uno strumento correlato alle Stories e ai contenuti del feed. In che modo lo dovete scoprire voi, ma io un’odea ce l’ho già… e poi, l’idea di condividere live qualcosa che sta accadendo in tempo reale è unica… Vedremo!

noiseporn-ig-stories

LEGGI ANCHE: ARRIVANO I LIVE PARTECIPATIVI SU IG!

4 I BRAND DOVRANNO PAGARE SU INSTAGRAM

Purtroppo o per fortuna è così. Ormai Instagram è una macchina potentissima e il numero di aziende che decide di utilizzare questa piattaforma alla ricerca di visibilità è sempre in aumento. Avete in mente quel che è successo a Facebook negli anni? Ecco, preparatevi perché accadrà quella roba lì anche su IG! Anzi, il procedimento è già cominciato. Fateci caso… avete notato uno stallo nella crescita dei follower del profilo che avete creato per la vostra azienda? Insomma… è giunto il momento di mettere a budget qualcosa anche per IG, perché ce ne sarà bisogno… E in alternativa, potete usufruire delle strategie di micro-influencer marketing che stiamo realizzando noi di Sleek!

BUON ANNO A TUTTI!

influencer-marketing
Previous post
Marketing e comunicazione, è tempo di micro-influencer
Benedetta Milani Sleek
Next post
Micro-influencer, Sleek incontra Benedetta Milani
Back
Shares
SHARE

Instagram, ecco quali sono le tendenze per il 2018