Micro-influencer, Sleek incontra Anna Scrigni

No Comment
Shares

Sleek incontra Anna Scrigni

Questa settimana abbiamo incontrato Anna: mamma, blogger, esploratrice urbana e grande creativa digitale. Nella nostra intervista settimanale ci ha raccontato delle sue passioni, del suo lavoro e molto altro. Ecco cosa le abbiamo chiesto.

Sleek intervista Anna Scrigni
Sleek intervista Anna Scrigni

1 Ciao Anna, chi sei, ci racconti un po’ di te?

Sono nata a Trieste, ma vivo a Roma ormai dal 2010. Ho lavorato come producer nel cinema per un po’ di anni, poi sono diventata mamma e ho deciso di dare spazio alle miei passioni e così è nato il mio blog. Mi piace esplorare le città e trovare i posti più belli da vedere e da fotografare e naturalmente condividere le mie scoperte con gli altri.

2 Che poster avevi in cameretta quando eri teenager?

Nirvana, Marilyn Manson, Nine Inch Nails

3 Come mai ti piace Instagram?

Mi piace perché se lo usi bene è un pozzo infinito di creatività ed ispirazione. Io ormai quando programmo un viaggio, per prima cosa consulto Instagram per capire quali sono i luoghi più interessanti da vedere in una città.

4 Un consiglio che daresti a chi sta cominciando ora a scattare foto?

Io non mi considero una fotografa vera e propria, c’è una bella differenza tra essere un instagramer e un fotografo! Quindi l’unico consiglio che mi sento di dare è relativo alla fotografia per Instagram: scattate le foto per raccontare delle storie. Ormai ci passano davanti agli occhi migliaia di immagini tutti i giorni, ma solo quelle che raccontando qualcosa restano impresse nella mente delle persone.

5 Quando capisci che devi scattare assolutamente una foto?

Quando sono sul tetto dell’edificio più alto di una città e vedo tutto dall’alto. Amo i paesaggi urbani! Ma se tieni gli occhi ben aperti trovi sempre qualcosa di bello da fotografare, ogni momento è buono.

6 Tre instagramer da seguire assolutamente?

Davvero difficile sceglierne solo tre, seguo tante persone bravissime. Sicuramente @lagaiavita le sue fotografie dai toni caldi sono spettacolari, @katya_jakson perché amo Londra e lei mi da la possibilità di vederla tutti i giorni, @mighele_  perché se vedete le sue foto non potete fare a meno di rimanere incantati.

7 La città più bella da fotografare?

Un’altra domanda difficile! Roma, Trieste, Venezia sono sempre le mie preferite, ma ultimamente mi piace tanto Milano.

8 Dove ti vedi tra 5 anni?

In viaggio a scoprire nuovi angoli di mondo, magari anche un po’ lontano dall’Italia. Mi piacerebbe liberarmi di tutte le cose superflue che ci portiamo dietro tutti i giorni e partire per una lunga avventura con la mia famiglia solo con la macchina fotografica e altre poche cose essenziali.

LEGGI ANCHE: IMPARA A FARE DELLE STORIES DA PROFESSIONISTA

Le interviste di Sleek non si fermano mai! Se pensi di avere la stoffa per essere intervistato dal nostro team, compila il form e conosciamoci! Non vediamo l’ora di farti qualche domanda 🙂

Tecnologia 6 oggetti poco costosi
Previous post
Tecnologia, 6 regali poco costosi per gli amanti della fotografia
laura masi sleek
Next post
Micro-influencer, Sleek incontra Laura Masi
Back
Shares
SHARE

Micro-influencer, Sleek incontra Anna Scrigni